Consigli per un’estetica dentale duratura: le faccette dentali

A chi non piacerebbe avere un sorriso perfettamente bianco ma anche perfettamente allineato?

Al giorno doggi viene data moltissima importanza al sorriso, è per questo che i dentisti si adoperano, da sempre, alla ricerca delle migliori soluzioni per ogni paziente e che si adattino ad ogni caso specifico. Un trattamento che risponde bene a queste esigenze è lutilizzo delle faccette dentali: nate negli anni 30 per soddisfare le esigenze cinematografiche dei divi hollywoodiani, e migliorare temporaneamente il loro aspetto estetico, seguono la loro naturale evoluzione passando dalla polvere per dentiere, dei primi esordi, a compositi piú porosi, raggiungendo ottimi risultati con le  porcellane  anche se, questultimi,  piuttosto invasivi.

Ottimizzando  risultati e materiali utilizzati, le ricerche hanno condotto alle faccette dirette; questultime, che si presentano giá preformate , garantiscono risultati piú conservativi a differenza di quelle definite indirette che sono in ceramica e richiedono la rilevatura delle impronte dentali da parte dellodontoiatra, con successivo passaggio ad un laboratorio odontotecnico e conseguente diluizione di tempi e tecniche utilizzate.  Le ultime novitá in questo campo  hanno migliorato di molto le soluzioni proposte, permettendo di utilizzare le faccette dentali come restauro estetico e funzionale; si presentano come una lente a contatto, lamine sottili dello spessore medio di 0.3-0.5 mm., di materiale variabile, ad esempio resine composite, posizionati sulla superficie dei denti verso lesterno; risultano praticamente invisibili alla vista, resistenti alle fratture, grande resistenza allusura ed al cambiamento del colore, considerevole forza dadesione. Questa tipologia di trattamento cerca di mantenere la struttura originale del dente, seguendo protocolli di sicurezza e qualitá ben definiti e capaci di nascondere e correggere imperfezioni legate alla forma, al colore, allallineamento, un esempio potrebbero essere i casi di pazienti con denti separati da diastema, denti usurati, alterazioni strutturali dello smalto, alterazioni morfologiche, denti resistenti alle varie tecniche di sbiancamento. Rispetto ai metodi di sbiancamento fai da te o ai metodi di sbiancamento professionale, che richiedono cure di  mantenimento per avere dei risultadi duraturi e denti bianchi e brillanti, il trattamento con le faccette dentali permette di avere un sorriso smagliante che duri nel tempo; studi clinici dimostrano che i risultati ottenuti si mantengono per circa 20 anni.

Affidandoci al nostro dentista di fiducia, valutando, grazie alla sua professionalitá ed esperienza, le nostre esigenze estetiche o di trattamenti particolari potremmo, in breve tempo ed a costi contenuti, risolvere molti problemi legati estetica dentale e continuare a sorridere.