L’importanza degli antipasti

Che si parli di piatti freddi, caldi a base di pesce o di carne, gli antipasti rappresentano senza dubbio dei piccoli sfizi ai quali è difficile rinunciare.
Come possiamo vedere nella friggitrice senza olio (http://www.primariepd2013.it/friggitrice-senza-olio/), questi altro non sono che un piccolo rinfresco fornito prima del pasto vero e proprio e che serve per risvegliare, ancora di più, l’appetito in modo da potersi gustare il pranzo o la cena nel migliore dei modi.
Non a caso, infatti, essi sono uno dei momenti più attesi del menu e sono scelti proprio per deliziare il palato con una pietanza che non sia particolarmente impegnativa ma che possa regalare comunque un sapore molto intenso.

La loro importanza nella dieta

Gli antipasti oltre a rappresentare, come abbiamo visto, un simpatico preambolo prima del pasto effettivo, possono ricoprire un ruolo decisamente molto importante anche in quella che è la composizione di una dieta.
Questo perché, effettivamente, essi rappresentano un’alternativa ad altre tipologie di pietanze o alimenti e che possono aiutare molto il soggetto a dieta andando ad influire proprio su quella che è la percezione stessa riguardo un determinato regime di alimentazione.
Per intenderci, se studiato in maniera accurato ed attento, l’inserimento di determinate pietanze all’interno di una dieta, può permettere di accettarla in maniera molto più semplice e “indolore”.
Questo ovviamente a patto che le pietanze siano preparate in maniera corretta sfruttando strumenti appropriato come ad esempio le friggitrici ad aria in caso di fritti e senza esagerare con i condimenti.

Diverse tipologie

Appurato quello che può essere il ruolo degli antipasti anche in un regime di alimentazione particolare come è una dieta, è fondamentale anche operare un’accurata selezione tra quelle che sono le varie tipologie.
In base al tipo di antipasto che si sceglie, infatti, cambia totalmente l’apporto calorico ed energetico, in caso di dieta, e l’impatto che si può avere con il vero e proprio pasto principale.
A questo proposito si può optare, ad esempio, per un antipasto all’italiana il quale prevede solitamente un tagliere con diverse tipologie di salumi come prosciutto crudo o cotto, speck, bresaole e, alle volte, anche qualche formaggio.
Esistono, però, anche altre soluzioni che possono prevedere antipasti caratterizzati da verdure fritte o a crudo accompagnate magari da formaggi spalmabili e da pane o grissini. Anche una tipologia di antipasto basato totalmente su prodotti di mare può essere molto gradita, con una preferenza particolare per frutti di mare, molluschi e piccoli pesci.